Regione Veneto

PROSEGUONO I LAVORI SU VIALE DELLA RIMEMBRANZA - PARCHEGGIO TEMPORANEAMENTE CHIUSO

Pubblicata il 11/05/2022

Proseguono i lavori di riqualificazione e valorizzazione dell’area di viale della Rimembranza. Dopo la realizzazione del primo lotto dell’intervento, in settimana si formalizzerà la consegna dei lavori del secondo stralcio che prevede la realizzazione dell’area centrale da adibire a parcheggio e funzionale alle diverse attività che periodicamente si svolgono in paese quali fiere, eventi e manifestazioni; lungo il perimetro si prevede la realizzazione di percorsi di collegamento e un ambito di sosta in prossimità di viale della Rimembranza, accompagnata alla piantumazione di diverse piante sia ad alto fusto che arbusti decorativi. Per realizzare tali lavori si rende necessario chiudere, per il tempo strettamente necessario, l’area in questione.  

Il primo lotto di lavori ha visto la realizzazione di un percorso ciclopedonale con andamento sinuoso, realizzato in terra battuta stabilizzata, che collegherà il centro abitato di Sernaglia con la pista ciclabile in progetto prevista lungo via Gravette. A lato del percorso e nelle fioriere ricavate nella pavimentazione sono stati messi a dimora salici bianchi, con il duplice scopo di delimitare l’ambito umido del bacino di laminazione delle acque meteoriche, verso gli impianti sportivi, e per costituire il “fondale scenografico” dell’area centrale di quest’ambito urbano vista dal viale.

«È un intervento di qualificazione strategica dell’area per valorizzarne l’uso e la qualità – afferma il sindaco Mirco Villanova – Viale della Rimembranza è un asse urbano storicamente presente nel tessuto del paese, che ha anche un valore simbolico e commemorativo. L’ intervento non vedrà soltanto la trasformazione dell’ambito del viale, ma sarà più ampio e comprenderà la riqualificazione energetica delle scuole e la realizzazione della pista ciclopedonale di via Gravette, strategica per il collegamento del centro cittadino alla frazione di Falzè e anche alla pregiata area naturalistica delle Fontane Bianche. Rispetto al progetto del 2016, che prevedeva soltanto un semplice intervento di pavimentazione impermeabile in asfalto, questo è quindi un progetto strutturato che ha l’ambizione di riqualificare il centro urbano anche dal punto di vista dei collegamenti funzionali con altre zone del paese e creare altresì un percorso ciclopedonale in sicurezza e piacevole da vivere anche esteticamente».

Per l’intervento il Comune è risultato assegnatario di un contributo ministeriale di 333.000 euro relativo al progetto di “Recupero dell’ambito urbano consistente nella messa in sicurezza con regimazione idraulica e abbattimento barriere architettoniche dell’area prossima alle scuole in viale della Rimembranza”. L’Amministrazione comunale ha ritenuto di far convergere il finanziamento statale 2021 per “investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile”, pari a 140.000 euro, ed ulteriori risorse proprie di bilancio, per un valore complessivo dei due interventi di 640.000 euro.

L’Amministrazione Comunale ha inoltre già inviato la richiesta di contributi per la riqualificazione di tutto il viale Rimembranza, dalla piazza al cimitero.​

    

   

torna all'inizio del contenuto