Regione Veneto

Itinerario/gita

Fontane Bianche

Descrizione

Le Fontane Bianche sono un'area caratterizzata da numerose risorgive, che si estende per circa 100 ha nel Comune di Sernaglia della Battaglia. Le numerose polle presenti sono alimentate dalle acque di falda di un ampio bacino imbrifero che si snoda dalle Prealpi Trevigiane, alle colline ed ai Palù del Quartier del Piave: le acque piovane e in parte quelle dei torrenti pedemontani vengono assorbite dai sedimenti permeabili per poi riemergere in questa fascia a ridosso dell'alveo del fiume, dove i depositi diventano più fini e impermeabili.

L'aggettivo "bianche" si riferisce alla limpidezza delle acque di risorgiva, in contrapposizione alla periodica torbidità di quelle fluviali. Oltre alla ricchezza di ossigeno, un'altra caratteristica di queste acque, è la temperatura di circa 12°C, che rimane pressoché invariata durante tutto l'anno. La portata quasi costante delle Fontane Bianche, che sfociano nella Piave dopo essersi unite alle acque del torrente Rosper, garantisce al fiume un apporto di viale importanza soprattutto durante la stagione secca.

 

The Fontane Bianche (i.e. White Fountains) is an area of approximately 100 ha in the municipality of Sernaglia della Battaglia, characterized by numerous springs.

These source waters originate in the PreAlps of Treviso and pass through the hills and the marshlands of the Quartier di Piave: rainwater and streams' waters are absorbed by the permeable sediments to re-emerge in this area where the deposits become waterproof. The word while refers to the clarity of the spring waters, in clear contrast to the turbidity of the river waters. Common features of source waters are an abundance of oxygen and constant temperature of around 12°C throughout the year. The Fontane Bianche's waters, after joining the creek Rosper, flow into the Piave, thus guaranteeing, with their almost constant flow rate, a supply of vital importance, especially during the dry season.



torna all'inizio del contenuto