Regione Veneto

Chiesa Parrocchiale di San Martino

Eretta con il suo svettante campanile, tra il 1923 e il 1930 su progetto dell'architetto Domenico Rupolo (Caneva 1861 - 1945). L'interno a tre navate ospita uno dei più importanti interventi di Giuseppe Modolo, pittore molto attivo all'epoca della ricostruzione postbellica nelle chiese del Quartier del Piave e che qui dimostra di saper organizzare composivamente gran parte della superficie muraria della chiesa. Le stazioni della Via Crucis si svolgono come una serrata narrazione e coniugano l'iconografia tradizionale a immagini che rinviano ai moderni calvari della prima e seconda guerra mondiale dimostrando quindi non solo le qualità pittoriche ma anche le capacità interpretative dell'autore.
torna all'inizio del contenuto