Regione Veneto

Chiesa San Rocco Sernaglia

La chiesa di San Rocco non è censita dallo studio del Tomasi (1998) che ha rilevato gli edifici sacri dell'antica Pieve di Sernaglia esistenti prima del 1586; ciò suggerisce che la sua erezione debba ascriversi a quei diffusi atti di devozione e ringraziamento ai santi taumaturghi, tra tutti proprio San Rocco, ai quali la popolazione si affidava in occasione delle pestilenze susseguitesi nel corso del XVII secolo. La semplice struttura architettonica dell'edificio non ha subito sostanziali modifiche a seguito dei lavori di ripristino resi necessari dopo i bombardamenti avvenuti durante la Grande Guerra. E' andata invece perdura l'elegante decorazione geometrica bicroma organizzata sulle sulle partiture verticali tra le lesene che ne ingentilivano la facciata prima della Guerra, l'eliminazione di tale decoro, databile al primo Settecento, suggerisce oggi un impiano decorativo più strettamente Neoclassico.

torna all'inizio del contenuto